Le ernie di Schmorl

Le ernie di Schmorl (o Schmorl’s node in inglese) furono descritte per la prima volta nel 1927 dal Dott. Christian George Schmorl, il quale notò una lesione a livello delle vertebre nella zona toraco lombare.
A differenza delle ernie discali che sono orizzontali e possono andare a comprimere radici nervose o il midollo spinale, le ernie di Schmorl sono erniazioni del nucleo polposo verso il corpo vertebrale sopra o sottostante.

Queste ernie sono più frequenti negli uomini che nelle donne e sembra che l'età sia un fattore predisponente all'insorgere di questa condizione.

Raramente causano dolore ma quando sintomatiche sono molto dolorose, causando lombalgie e dorsalgie.

Cause.

Le cause delle ernie di Schmorl non sono ancora ben chiare. Alcuni autori credono sia un patologia degenerativa (1) altri affermano che sia il risultato di patologie che indeboliscono dischi e corpi vertebrali (2), altri teorizzano traumi (3) o implicazioni del sistema immunitario (4).

Fahey et al. le ha trovate sul 10% della popolazione del suo studio e ben il  40% erano motociclisti (5) dovuto forse dai traumi assiali che questi ricevono in caso di cadute.

Osteomalacia, iperparatiroidismo, malattia di Paget, infezioni, tumori e osteoporosi posso indebolire il corpo vertebrale causando le ernie di Schmorl

Diagnosi.

Essendo spesso asintomatiche (non causano dolore), la diagnosi di ernia di Schmorl viene spesso diagnosticata a seguito di una risonanza toracica o lombare.

La risonanza può essere utile per differenziare tra le ernie sintomatiche e asintomatiche, dove si può osservare edema in T2 e bassa intensità del segnale in T1.

Le radiografie sono utili nella fase successiva quando le calcificazioni si sono formate intorno all'ernia.

Trattamento.

Le ernie di Schmorl sono spesso asintomatiche e quando sintomatiche spesso il dolore sparisce spontaneamente o con l'aiuto della terapia conservativa (osteopatia, fisioterapia o chiropratica) ma non esistono trattamenti specifici.

In caso di fallimento della terapia conservatica altre soluzioni verranno valutate dal medico, tra cui  terapia chirurgica o farmacologica.

 

Referenze.

(1) Vertebral end-plate lesions (Schmorl's nodes) in the dorsolumbar spine. Hilton RC, Ball J, Benn RT Ann Rheum Dis. 1976 Apr; 35(2):127-32.

(2) Keyes DC, Compere EL. The normal and pathological physiology of the nucleus pulposus of the intervertebral disc: an anatomical, clinical, and experimental study. J Bone Joint Surg Am. 1932;14:897–938.

(3) The pathogenesis of Schmorl's nodes in relation to acute trauma. An autopsy study. Fahey V, Opeskin K, Silberstein M, Anderson R, Briggs C. Spine (Phila Pa 1976). 1998 Nov 1;23(21):2272-5

(4) Possible key role of immune system in Schmorl's nodes. Zhang N, Li FC, Huang YJ, Teng C, Chen WS Med Hypotheses. 2010 Mar; 74(3):552-4

(5) The pathogenesis of Schmorl's nodes in relation to acute trauma. An autopsy study. Fahey V, Opeskin K, Silberstein M, Anderson R, Briggs CSpine (Phila Pa 1976). 1998 Nov 1;23(21):2272-5.

 

Dott. Emanuele Luciani  
Osteopatafisioterapista, insegnante di hatha yoga
Iscritto all'albo degli osteopati inglesi (GOsC)
(Numero 8232http://www.osteopathy.org.uk/home/)
Visita presso il "Centro Studi Tre Fontane"
Via Luigi Perna 51, Roma (Zona Eur)
Anatomia della caviglia
Osteopata o Fisioterapista?
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Giovedì, 18 Luglio 2019
Dott.Luciani
14 Novembre 2016
Molti pazienti vengono a studio con lastre, risonanze, tac o ecografie spesso non necessarie. La colpa è spesso del paziente che senza consultare un medico decide di ricorrere ad uno di questi esami ...
Dott.Luciani
19 Febbraio 2017
Il peso del capo in posizione eretta si aggira tra i 4,5 e i 5,5 kg, mentre nel momento in cui si protende il collo in avanti e verso il basso il carico sul rachide cervicale può aumentare fino a 27 ...
Dott.Luciani
22 Novembre 2016
La parola spondilolistesi deriva dal greco σπόνδυλος  che significa vertebra e ο̉λίσθησηις, che significa scivolamento. Nello specifico è una patologia della colonna vertebrale caratterizzata da ...
Dott.Luciani
04 Marzo 2017
La sindrome del piriforme è un disordine neuromuscolare che si verifica quando il muscolo piriforme comprime il nervo sciatico. Il muscolo piriforme origina dalla  regione posta a lato del secon...

Copyright 

Dott. Emanuele Luciani - Via Luigi Perna 51 Cap 00142 Roma - Cell 3488977681 - P.I  12195241000 - emanuele_luciani@yahoo.it

Le informazioni fornite sul sito osteofisioluciani.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Chiama Ora - Call Now